Ghost Records Shop

Il carrello è vuoto.

Vai al contenuto principale »

Hot Gossip - Angles

Hot Gossip - Angles

O

Panoramica veloce

Album d'esordio degli Hot Gossip

Hot Gossip - Angles

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

Dettagli

Angles secondo gli Hot Gossip Intro: Un buon modo di iniziare un disco, una dichiarazione di intenti rock'n'roll senza aprire bocca. Tanto c'è già troppa gente che parla. Noi ce la suoniamo. Che arroganti sempliciotti che siamo! Five: Il paradosso. Dopo un inizio senza parole, una canzone che parte dicendo di tacere. Forse avremmo dovuto dare più ascolto ai nostri pensieri, o forse no... forse non ci abbiamo pensato. Rincorreteci e vi sveleremo il segreto. Do It: Il grido di rivolta di un ragioniere. L'anthem definitivo di ogni impiegato suonato a mille all'ora, e urlato da tre messi comunali in libera uscita. Real Mess: Non è tutto oro ciò che luccica, ma è sempre un gran bel vedere. In ogni caso è bello sporcarsi le mani e sentirsi soli, a volte, in un mare di cacca scintillante. Chi si tuffa per primo? Mother Says: Il normale corso della vita. E i fratelli continuano a pestare sui tamburi. E le orecchie a ronzare. E la testa a far male. John Rowland: Il sottile fil rouge tra un theremin, il cinema e la politica. Se dite che non hanno nulla in comune, the almighty google vi smentirà. E ne uscirete con le ossa rotte. Parola del buon vecchio John. (Thing Happen) On A Tuesday: L'anti cristo è nato e il Blasco Nazionale dovrà ricredersi sul Lunedì. L'alcool fa male (dopo) e i divani diventano il paradiso di ogni hangover. Same Old: Uh Uh Uhhhh...il fetore del successo prima della caduta. Una risata a volte non sempre ci seppellirà, anche se moriremmo per questo. Perchè ci teniamo. Before Tonight: Basso chitarra e batteria, e un fade out che li porta via. Amiamo i ritmi che viaggiano. E tutto il resto è noia. E un pò di tecnologia. Il nostro mash up di Jovanotti e Califano. Se così vi pare. La Mort:: L' eterna lotta tra il bene e il male, e chi la spunta ? Noi continuiamo a ballare la nostra canzone preferita, il dj è morto, il Beat è risorto e la notte passerà, in un modo o nell' altro. Alla faccia dei buttafuori e delle mode. Vedrete, oh si! Stab City: La città dei coltelli, ovvero come farsi amare alla pecorina in un posto dove le parole possono dar fastidio come lame. O come dei Lama. Tutti chiamano ora, ma la linea è occupata. Non preoccupatevi, siamo già salvi. Ci vediamo sul lago. Pettinatevi. No Party: Yes party, please! La nostra idea di dancefloor, quando i volumi sono troppo alti, le orecchie fischiano ma non è mai abbastanza. Ce ne siamo fregati. Aggraziatamente sgraziati, tutti in pista. Essere non è mai abbastanza oggidì. Haarp: Stavamo cazzeggiando in studio, quando ci ha chiamato Gary Numan incazzato perchè Snoop Dog, dopo l'ennesimo joint e una sveltina nel backstage, aveva fatto perdere al vecchio Gary tutte le tablature dei Germs. Noi abbiamo dato una mano...a Snoop! Il calore e la ionosfera hanno fatto il resto. Abbiamo seppellito il punk funk! It was about time.